logo

STRUMENTAZIONI UTILIZZATE PER RILIEVI BATIMETRICI MULTI-BEAM

MULTIBEAM R2 SONIC 2024 CON OPZIONE SIDE SCAN SONAR


 

MultiBeam SONIC 2024

Caratteristiche:

  • tecnologia sonar di V^ generazione
  • Funzionamento a banda larga 200-400 kHz
  • Processore/controller integrato
  • Peso minimo volume e consumi ridotti
  • Connessione via ethernet
  • 1� fisso di apertura longitudinale
  • 0,5�di apertura focalizzati in senso trasversale
  • Dati sonar con orario GPS
  • Capacita di immersione da 200 a 3000mt
  • processing del segnale a banda larga 60kHz
  • Copertura swath sopra ai 160�
  • 1-500m di raggio di azione

Applicazioni

  • Rilievo idrografico
  • controllo draghe rilievi portuali
  • Rilievo di Siti archeologici
  • Rilievo di condotte, monitoraggi scavi da ROV e AUV in campo Offshore
  • Rilievo in zone di pesca
  • Ricerca Marina
  • monitoraggio costiero
  • Rilievo Pre e Post dragaggio
  • Difesa & Sicurezza

 

Descrizione del Sistema :
Nella quinta generazione di tecnologia Multi-Beam, i moduli di rete sono stati incorporati all�interno della testa sonar; il processore/controller i processori e le interfacce ingombranti di vecchia generazione sono stati eleminati. L�innovativo segnale a banda larga (60 kHz) consente la risoluzione due volte maggiore rispetto a quella di qualunque altro sonar sia per quanto riguarda l�immagine sia quanto riguarda la precisione dei dati forniti.
Il sonar � costituito da un poiettore fuori bordo con moduli di ricezione e da un modulo di interfaccia sonar entrobordo (Sonar Interface Module). Sensori ausiliari (GPS e SVP) sono collegati al modulo di interfaccia sonar. I dati del sonar sono associati con il tempo del GPS.
L�operativit� del sonar � controllata da una interfaccia grafica per user su laptop generalmente attrezzato per la navigazione e per la raccolta e l�elaborazione dei dati.
L'operatore ha la possibilit� di stabilire i parametri del sonar nella finestra di controllo, mentre protondita, le immagini ed i dati di altri sensori vengono rilivati e visualizzati dai software applicativi.
I comandi sono trasmessi attraverso un'interfaccia Ethernet alla SIM (Sonar Interface ModuIe ). La SIM fornisce la potenza alle testine del sonar, sincronizza testine multiple, i dati del sensore e delle tag di tempo e ritrasmette dati alle applicazioni workstation ed i comandi alle teste sonar.
La testa del recevitore decodifica i comandi del sonar, avvia l�impusIo di trasmissione riceve amplifica, forma i beam(beamfoms),scopre Il fondale, impacchetta e trasmette i dati attraverso la SIM (Sonar Interface Module) via Ethernet al PC di controllo.
Il formato standard dei dati in uscita � compatibile SeaBat 8125 per un interfacciamento semplice nei sistemi esistenti.

L�opzione Side Scan Sonar :
Tutti i sistemi della serie R2 Sonic 2024 hanno la possibilit� di essere utilizzati anche come dei side scan sonar. Infatti, mediante un differente trattamento del segnale proveniente da ciascun beam � possibile ottenere delle informazioni riguardo il backscatter o riflettivit� del fondale in esame. Sono disponibili due opzioni di dati side scan in output dal sistema. Il primo, tradizionale, tratta il segnale come un classico dispositivo side scan sonar, campionando lo swath/spazzata lungo tutta l�apertura angolare di 210�. In questa funzionalit� il segnale � considerato come se fosse proveniente da due fasci/beam separati.

Il secondo, chiamato snippets e di propriet� della Reson, associa il segnale side scan ad ogni singolo beam del sistema. In questa funzionalit� � notevolmente incrementata la risoluzione del dato side scan sonar in quanto � campionato il dato di ogni singolo beam. L�ampiezza ed il numero di snippets per ogni beam � funzionale al footprint (area insonificata da ciascun fascio) rilevato in quel momento.
Entrambe le opzioni sono attivabili, a scelta dell�operatore, dal men� del Seabat. Entrambe le opzioni forniscono delle immagini georeferenziate del fondo.

STRUMENTAZIONE DI POSIZIONAMENTO

Gli strumenti utilizzati Stazione Totale TRIMBLKE 5601 DDR e sistema GPS 1200 Leica, sono completamente interattivi con i programmi �Poseidon�, "Leonardo" ed "Atlante� e ci� sia in fase di restituzione che in fase di elaborazione e tracciamento. Agli strumenti sopra riferiti si abbinano gli ecoscandagli �Odom HT100� e �Datasonics PSA916�.
Queste le specifiche tecniche di ogni singolo strumento:

  • Stazione totale Trimble 5601DDR ROBOTICO servoassistito utilizzato come autoinseguimento con prisma a 360� per rilievi batimetrici in presenza di fonti elettromagnetiche capaci di disturbare i segnali satellitari con precisione 1 cc, portata del distanziometro 5500 con prisma, m.800 con Reflex Tape e m.600 senza l�ausilio di prisma.
  • Due ricevitori Leica GX 1230, doppia frequenza �real time� L1 L2 RTK, misure di codice e fase, 14 Canali, antenna esterna Gainflex AX 1202 GG, doppia Frequenza GLONASS, Microstriscia, piano di massa incorporato terminale GX 1230,per ricevitore GPS dotato di display touch screen e tastiera, scheda COMPACT Flash‑RAM 64 MB, corredati da:

 

SISTEMA DI NAVIGAZIONE INERSIALE

Orion INS � stato designato specificatamente per survey idrografiche impegnative, costruzioni offshore e luoghi d�operazioni ROV.
Orion incorpora tre singoli elementi d�axis ring laser e tre accelerometri estremamente precisi. Questi specifici elementi largamente usati nella maggior parte di velivoli commerciali del mondo, sono scelti per Orion per la disponibilit�, la precisione e per i loro scarsissimi insuccessi. Questi elementi di nucleo permettono la ricerca della TSS e il team di potenziamento per progettare questo Sistema di Navigazione Inerziale (INS) ad alta definizione che � configurato e controllato dall�ultimo facile � per usare l�interfaccia - OrionView.
Orion utilizza l�ultima versione dell�algoritmo inerziale TSS che ha oltre 30 anni di pedigree nel fornire risultati eccezionali in tutte le condizioni marine. Orion � proposto come un�unit� di superficie quotato-IP65 o un�unit� marina quotato-3000m (6000m optional).

 
























Caratteristiche:

  • 0.1� heading con singola antenna GPS di supporto
  • Heave, 5cm or 5% of raggio di azione se questa � maggiore
  • 0.01� roll, pitch
  • Velocit� e posizione in uscita
  • Latitudine � velocit� corrette
  • IMU dati non lavorati in uscita
  • RLG MTBF di 300,000 ore
  • Tre Canali I/O configurabili
  • Semplice set-up utilizzando il software OrionView

 


SOFTWARE

Processing Costruito Appositamente

Cancellazione dell�area e della linea di base, visualizzazione 3-D, e strumenti di sensori di pulizia pienamente integrati sono solo alcune delle caratteristiche che indicano solo una cosa: CARIS HIPS and SIPS � un sistema costruito appositamente di processing e produzione. Che sostiene oltre 40 formati industriali sistemi sonar, CARIS HIPS and SIPS pu� processare dati provenienti da quasi tutte le configurazione di sistema.


Informazioni che puoi usare

Digital Terrain Models (DTMS), mosaici, set di piastrelle, profili, zone di profondit�, selezioni sonore e profili dinamici interattivi sono tra i molti dati in uscita che possono essere generati dalla batimetria pulita ed i dati del sonar. Dalla sicurezza dei survey di navigazione alla costruzione offshore, il software CARIS converte i vostri dati del survey in informazioni che potete usare.

 

 

Progettato per Lavorare Insieme

I sistemi dei software CARIS sono progettati per lavorare insieme. CARIS HIPS and CARIS SIPS possono essere usati come sistemi standalone, ma sono anche in grado di operare ad unisono offrendo la funzionalit� ed il formato a sostegno per prendere inoltre i vostri dati puliti. Da un ping ad una carta nautica, CARIS HIPS and SIPS ha gli strumenti che vi servono.

Il Contesto Corretto

> Le capacit� integrate del dispaly in CARIS HIPS and SIPS vi consentono di vedere direttamente un�ampia variet� di formati dati industriali standard. Questo include un supporto diretto per i formati seguenti
Che includono S-57 ENC, DGN, DXF, SHAPE, CARIS Mappe, GeoTIFF, BSB, HCRF, JPEG2000, ECW, TFW, e molti altri ancora. Utilizzate CARIS HIPS and SIPS per dare i vostri dati il contesto corretto.

 

Costruite per Sviluppare

Costruite su una struttura solida e scalabile, CARIS HIPS e SIPS pu� manipolare i survey ad alto volume di oggi con facilit�. Da un survey di una singola nave ad un progetto a lungo termine di pi� navi, gli accessi e gli immagazzinamenti efficienti dei dati consentono al sistema di funzionare in qualsiasi condizione. Indipendentemente dal suo attuale flusso di lavoro, CARIS HIPS and CARIS SIPS � costruito per sviluppare.

 

L�ultima Tecnologia

Prendete i vantaggi delle ultime tecnologie per il processing dei dati in CARIS HIPS and SIPS. La pulizia di superficie statistica, Superfici di BASE, Errore Totale di Propagazione (TPE), Combinata Incertezza e Estimatore Batimetrico (CUBE1), e concetti di Superficie di Navigazione� sono solo alcuni degli strumenti a vostra disposizione. Queste tecniche moderne sono facilmente applicabili al vostro alto volume di dati del sonar in un�unica interfaccia facile da usare. Utilizzate il pi� recente nei processi cartografici automatizzati per produrre prodotti di vettori accurati dalla vostra batimetria convalidata e dalla vostra immagine sonar. CARIS HIPS and SIPS, per prendere l�interfaccia dei vostri dati, continua a spingere in avanti il confine della tecnologia.

 

Geom. Andrea BIANCHI

 

BATTELLO PER RILIEVI BATIMETRICI.

BATTELLO NADIR G18 dotato di motore Suzuki 40HP equipaggiato con generatore di corrente Honda EU20i con impianto specifico per la strumentazione utilizzata per i rilievi batimetrici.





STRUMENTAZIONI UTILIZZATE PER RILIEVI BATIMETRICI
SINGLE-BEAM

  1. Ecoscandaglio ODOM HT100 single beam completamente digitale con 2 frequenze operative Alta: 100 kHz - 750 kHz, Bassa: 12 kHz - 50 kHz (con avanzamento manuale di 1 kHz alta e per la bassa), TVG multiplo (variazione di guadagno nel tempo) Curva 10, 20 30 e 40 Log), DSP Digitizer con controllo di filtro di manuale, risoluzione: 1cm, tutti i controlli avvengono mediante computer attraverso il software HT-Chartview e possono essere utilizzati indifferentemente un trasduttore 200Khz 9� od un trasduttore 200Khz 3�.



     

  2. Altimetro di controllo Datasonics psa 916, single beam frequenza operativa 200 kHz, 14�, 0,3‑60 m, alimentazione 6/24 VDC, interfaccia seriale RS232.

SOFTWARE

Per i rilievi in single beam sono utilizzate le routine di POSEIDON 2 programma utilizzabile con tutti i moderni sistemi di rilevamento: Total station ad autoinseguimento del prisma che, via radio modem, trasmettono dati all'imbarcazione idrografica, sistemi GPS in modalit� RTK o RTCM 104, con immediata conversione delle coordinate dal sistema WGS 84 a Gauss-Boaga, tramite rototraslazione a 7 parametri; e binocoli laser, utilissimi per rilievi speditivi anche su distanze rilevanti. La profondit� viene acquisita tramite ecoscandaglio digitale, che assicura il perfetto e continuo accoppiamento con i dati di rilevamento con la profondit�, prelevata da uno o pi� trasduttori, con selezione del �trasduttore corrente�. POSEIDON 2 prevede diverse modalit� di navigazione ed acquisizione dati: navigazione assistita verso un punto noto (Waypoint), acquizione dati su percorsi non vincolati (navigazione libera) o predefiniti (sezioni o percorsi pi� complessi). I filtri di acquisizione automatica liberano completamente l�operatore da incombenze che non siano l�attenzione sulla rotta seguita, lasciando la libert� di scegliere tra acquisizione automatica di punti ad intervalli di tempo, distanza, profondit�, oppure per acquisizione manuale, mentre la navigazione assistita lungo sezioni si avvale di automatismi che controllano l�inclusione dei punti rilevati entro fasce definite, sia longitudinalmente sia trasversalmente, rispetto alla sezione, e comunque il sistema prevede la registrazione dei files-log del sistema GPS o della stazione totale ed i dati rilevati attraverso l�ecoscandaglio che potranno poi essere utilizzati attraverso successive elaborazioni, per controlli o eventuali raffittimenti in zone di particolare interesse.

 

BATTELLO PER RILIEVI BATIMETRICI

BATTELLO CALLEGARIS OL510G/B dotato di motore Johnson 40HP equipaggiato con generatore di corrente Honda EU20i con impianto specifico per la strumentazione utilizzata per i rilievi batimetrici.